Skip to Content

Text Size

Current Size: 100%

Search

Page Style

Current Style: Standard

Languages

  • Italiano
  • English
  • Deutsch
  • Français
  • Русский

Logo_WiFi_Zone

Wi-Fi_ZONE_Logo_30.png

Visite guidate all'Abbazia della Cervara

Printer-friendly versionPrinter-friendly versionPDF versionPDF version

Visita l'Abbazia della Cervara! Da aprile a ottobre è possibile visitare l’Abbazia la seconda e la quarta domenica del mese, accompagnati dalle guide del Laboratorio Territoriale del Parco di Portofino, alle ore 10.00, 11.00 e 12.00.
Un viaggio nel tempo, un equilibrio dinamico tra sacro e profano, un luogo unico per la sua bellezza e la sua posizione che si affaccia sul mare.

Cervara Labter.jpgUn angolo del Tigullio che rievoca superbe immagini ma che allo stesso tempo è ancora poco conosciuto non solo dai turisti che visitano la costa ligure ma anche da chi il territorio lo vive 365 giorni all’anno.

Non lasciatevi scappare questa opportunità di scoperta di un luogo affascinante, misterioso, ricco di storia e caratterizzato da uno dei giardini più belli affacciati sul mare!!!

In Liguria c’è un solo giardino storico all’italiana affacciato sul mediterraneo: è quello della Cervara. Dall’Agave americana alla Sterilitzia, dalla palma cinese alla bougainvillea, dalle camelie al pepe rosa, dai pini d’Aleppo al monumentale glicine della corte interna.
Il tutto contornato dalle siepi di bosso, sagomate secondo gli antichi dettami dell’arte topiaria.

E il piccolo giardino di piante aromatiche ed officinali è un omaggio all’antica tradizione del sapere botanico che si coltivava nelle abbazie
 

Grazie ad un accordo siglato tra il Parco Regionale di Portofino e l’Abbazia della Cervara, sarà possibile visitare quest’angolo di paradiso la seconda e la quarta domenica dei mesi da marzo ad ottobre.  

Come partecipare alle visite della domenica: contattare il numero verde 800.652110 oppure scrivere una email a visite@cervara.it
Cervara3.jpg
Quota di partecipazione:
Adulti: 10,00 euro - Ridotti: 8,00 euro

Orari di visita: partenza delle visite guidate alle ore: 10.00, 11.00 e 12.00
La visita avrà una durata media di 50 minuti

Nei primi tre mesi, da marzo sino a fine maggio, le visite verranno effettuate in italiano, mentre nel periodo estivo/autunnale verranno proposte anche in lingua inglese.

Come raggiungerci: da Santa Margherita (dal Porto) seguendo la strada litoranea che collega la città a Portofino si arriva dopo circa 20 minuti di cammino. In bus: dalla fermata di fronte alla stazione ferroviaria di Santa Margherita oppure in Piazza Vittorio Veneto prendere il bus numero 882 o 82 (destinazione Portofino). Frequenza: ogni 30 minuti circa.



Un pò di storia
Il Convento di San Girolamo della Cervara venne edificato a partire dal 1361 su idea di Ottone Lanfranco, cappellano della Chiesa di Santo Stefano di Genova, che aveva avuto il consenso dei monaci certosini, proprietari del terreno. Dopo un travagliato periodo caratterizzato dai conflitti tra Guelfi e Ghibellini, che causarono danneggiamenti all’edificio, il convento venne affidato, nel 1420, ai monaci benedettini di Cassino, che ne ebbero il possesso per anni.

Papa Eugenio IV nel 1435 dispose dei lavori di restauro dell’edificio, che si arricchì nei decenni successivi di pregevoli opere prevalentemente di cultura fiamminga. Sono gli anni in cui si sancisce il predominio del Convento della Cervara (eletto poi ad Abbazia nel 1546) sull’Abbazia di San Fruttuoso.

Numerosi personaggi famosi hanno visitato il complesso monumentale: da Petrarca, Papa Gregorio XI, Santa Caterina da Siena, a Massimiliano d’Austria e, suo malgrado, Federico I di Francia che vi rimase prigioniero nel 1525 dopo la sconfitta a Pavia.
In quegli anni vennero effettuate importanti ristrutturazioni nei chiostri e venne costruita la torre contro le scorrerie dei pirati Turchi che flagellavano i borghi della costa limitrofa con le loro scorribande.


Per informazioni:
LabTer Parco di Portofino

(+39) 3480182556 oppure (+39) 3480182557
labter@parcoportofino.it
www.parcoportofino.it

Sito ufficiale dell'Abbazia della Cervara: www.cervara.it

Latest update 15/04/2015